Non c'è dubbio che siamo tutti molto saggi

Il tema del 2018 "La felicità è un tuo diritto di nascita"

Durante lo Yoga Festival del 2018 ci focalizzeremo su uno dei più importanti motti di Yogi Bhajan, Maestro di Kundalini Yoga e Tantra Yoga Bianco: 

“La felicità è un tuo diritto di nascita”

La felicità non può esserti sottratta. Ma tu puo agire come se non fosse un tuo diritto di nascita. Cominci a desiderare la felicità invece di accettarla ed esprimerla. Quando desideri la felicità, indirettamente desideri anche l'infelicità, così come notte e giorno si susseguono. Quando desideri, ogni felicità è seguita da infelicità, ed ogni infelicità dalla felicità. Non sei felice perché fai paragoni e competi con qualcosa su cui non hai alcun controllo. Non hai controllo sull'infinito, l'immensa, creativa essenza della vita e della consapevolezza. Se non hai controllo sull'infinito, non provare a controllarlo. Fluisci con esso e potrai arrivare ovunque! Combattilo e sarai infelice. La mente dovrebbe danzare con il corpo, l'intero Universo è il tuo palco, l'anima il tuo coreografo. Prova a sentire che qualunque cosa tu faccia è la più bella possibile, la danza più graziosa, perché tu danzi con l'intero Universo. Non risentirti di nulla. Perdona tutto. Esprimi la tua essenza. Lascia che il cuore ti guidi, libero da tutte le limitazioni, condizionamenti e paure.